Ambiente

Ritorno alla rasatura naturale ed ecologica

Nonostante il fatto che la cosa più ecologica sia indossare una bella barba per evitare prodotti chimici, e per approfittare della tendenza che vediamo nelle pagine porno a non lasciare i genitali rasati e tornare alla figa pelosa, daremo qualche consiglio per rendere la rasatura il più rispettosa possibile con la pelle.

La pelle degli uomini è più spessa di quella delle donne, in particolare tra il 15 e il 20% più spessa, quindi di solito è normalmente più grassa. È anche più resistente all’invecchiamento, ma tende a farlo più bruscamente della pelle femminile, che, a differenza di quella maschile, invecchia più progressivamente.

Fattori come l’età, l’inquinamento, lo stress, il tabacco, l’alcool e una cattiva alimentazione influenzano negativamente anche la pelle maschile. Pertanto, occorre prestare particolare attenzione affinché la rasatura non sia il più possibile aggressiva.

Oggi, le aziende cosmetiche ci inondano la testa con annunci di prodotti senza alcool, senza parabeni, ecc., essendo questa una grande truffa, dal momento che questi prodotti contengono abbastanza ingredienti chimici, più un’alta percentuale di alcool, che stanno causando secchezza, irritazione e macchie sulla pelle.

Nel mondo naturale troviamo piante meravigliose che possono essere utilizzate per riparare la pelle della rasatura, come la calendula, l’aloe vera, la camomilla, ecc. Piante note per le loro proprietà idratanti, rigeneranti, rigeneranti, antinfiammatorie, antibatteriche e lenitive, ideali per riparare la pelle durante e dopo la rasatura.

Si possono trovare, ad esempio, la crema dopobarba o crema idratante di papavero biologico, il balsamo nutriente o l’olio da barba di Matarrania, la crema o il dopobarba di Yeidra o il perfetto equilibrio cutaneo di Saper. Gli ingredienti naturali presenti nei marchi con certificazione biologica sono studiati per alleviare gli arrossamenti e le irritazioni da rasatura, aiutare a proteggere la pelle, rigenerarla e rinfrescarla.

  • Preparare la pelle: lavare accuratamente il viso con acqua calda, sapone o esfoliante per aprire i pori.
  • Usa una lama di buona qualità e cambiala spesso per evitare di tirare i capelli e causare irritazione.
  • Usa una spazzola in fibra vegetale e setole naturali. Il suo utilizzo aiuta l’esfoliazione della pelle e la preparazione dei capelli della barba, lasciandola più morbida per la rasatura.
  • Usa un sapone naturale come il sapone Saper, bio papavero, sapone neutro o olio da barba Matarrania, tra i suoi ingredienti spiccano: olio di oliva, argan, mandorle, calendula, ecc. Sono ingredienti che viziano, riparano e si prendono cura della vostra pelle.
  • Non rasate contro il grano, perché può causare irritazioni. È necessario seguire la direzione dei capelli.
  • La lama deve essere sempre bagnata, e anche il viso. La pelle deve essere umida durante l’intero processo di rasatura.
  • Pulire bene la lametta per evitare le impurità.
  • Applicare una buona crema idratante naturale dopo la rasatura.
    Care per la pelle ogni giorno con cosmetici naturali e un buon rituale di pulizia.